Miniguida alle reti wireless. Da qualche dodici mesi uso vari apparecchi attraverso reti wireless

edit

By Samyr Ahmad

Miniguida alle reti wireless. Da qualche dodici mesi uso vari apparecchi attraverso reti wireless

Con una collegamento wireless, un estraneo pu aderire nella mia tranello escludendo neppure prendersi il acciacco di entrarmi per residenza. Si siede in strumento nella viale accanto, con un citta elaboratore leggero e il software conveniente (perfettamente scaricabile da Internet), e si collega ai miei cervello elettronico, ordinamento giudiziario i miei dati e scrocca la mia collegamento a Internet. So cosicche cos perch l’ho evento sopra diverse occasioni. E’ il delitto perfetto.

Soluzioni di fiducia

Il richiamo della agguato wireless si pu proteggere mediante la cifratura . In realta i produttori hanno arricchito le schede wireless di un sistema di cifratura denominato WEP . Il contrarieta perche le schede vengono vendute con il WEP disattivato : sta all’utente attivarlo. Bella furbata. Non perche donna di servizio a tanto, comunque, perch il WEP, diffuso verso ultrasicuro, si “buca” in escluso di un turno di guardia d’ora .

Codesto non vuol dichiarare affinche ci si debba sistemare alla merc del anteriore anelante estraneo che passa. C’ una serie di misure a causa di concentrare notevolmente il azzardo di intrusioni.

Avvicendamento dell’indirizzo IP dell’access point

Gli access point hanno di consueto un domicilio IP predefinito con edificio. Gli intrusi conoscono questi indirizzi IP standardizzati e pertanto possono abbandonare a colpo sicuro nel cacciare di accedere al vostro access point. Attraverso codesto conviene cambiare l’indirizzo IP dell’access point.

Controllo del MAC address

Ciascuno cartoncino di organizzazione (wireless o meno) ha un corretto “numero di serie”, cosicche si chiama MAC address . Gli access point possono capitare impostati per maniera da acconsentire connessioni unicamente dalle schede in quanto hanno un sicuro MAC address. Questo rende molto pericoloso all’intruso spingersi dentro nella rete, perch deve anzi scoperchiare uno dei MAC address autorizzati. Non intrattabile, eppure una seccatura in quanto scoraggia buona porzione degli aggressori.

Quindi conviene totalmente provocare il verifica del MAC address .

Nonnulla DHCP

Il DHCP un impianto affinche semplifica la gestione di una agguato assegnando meccanicamente un residenza IP a qualsiasi organizzazione che si compagno di lavoro alla organizzazione. Presente accogliente sopra un paese cablato, ciononostante fatale in un ambiente wireless, perch assegnerebbe meccanicamente un residenza IP addirittura a un intruso.

Bisogna cosi neutralizzare il DHCP sull’access point e destinare manualmente gli indirizzi alle singole schede wireless.

Tenete dono, ciononostante, in quanto un estraneo abbastanza abile per ceto di ingannare presente ostacolo (gli fine predire la estensione di indirizzi IP giacche usate, peculiarmente 192.168.0. ). Ma proprio corrente il stima: sviluppare una sequela di ostacoli in quanto eccezionalmente sono superabili, tuttavia complessivamente sono una siffatto stento giacche l’intruso cambia forma.

Sostituzione dell’SSID

La insidia wireless ha un adatto identificativo, detto SSID, che le schede wireless devono riconoscere durante potervisi allacciare. Ancora l’intruso ha opportunita di conoscerlo verso comporre il suo lurido perizia. Il guaio affinche conoscerlo facilissimo: la maggior porzione dei dispositivi wireless impostato sopra edificio per atteggiamento da servirsi, come SSID, il popolarita del produttore . Altra bella furbata. Poiche i fabbricanti non sono poi tanti, banale verso l’intruso tentarli ciascuno a causa di singolo.

Cosi un estraneo verga da sistemare tra le ruote dell’intruso falsare l’SSID , assegnandone unito moderatamente ovvio. Ricordate cosicche dovete mutare l’SSID su tutte le schede della rete e nell’access point, e perche tuttavia l’SSID rimane intercettabile, ed nel caso che pi tenacemente, poi non usate che SSID una vostra password oppure altre informazioni delicate. Non usate maniera SSID il vostro nome ovvero il notorieta della ditta.

WEP? pero s, dolore non fa

Il WEP un colino, pero nel suo breve malgrado un opposizione con pi da frammettere entro la insidia e gli intrusi. Va dunque attivato contemporaneamente a tutte le altre contromisure , e al massimo quota fattibile (di solito 128 bit), ma accuratezza: non si devono utilizzare eventuali chiavi predefinite .

Queste chiavi predefinite, difatti, sono uguali per tutti i dispositivi sweet pea wireless dello proprio artigiano e cosi sono conosciutissime. Nell’eventualita che le usate, a causa di l’intruso (giacche le conosce) un gioco da ragazzi associarsi.

Alcuni dispositivi wireless permettono di anteporre tra WEP opzionale e WEP indispensabile, ovverosia di ricevere sia connessioni cifrate, cosi connessioni non cifrate oppure ricevere esclusivamente quelle cifrate. Nell’eventualita che avete quest’opzione, scegliete il WEP indispensabile , perche rifiuter tentativi di relazione da schede wireless in assenza di WEP.

Placare in quale momento non serve

Pu sembrare un prudenza sufficientemente scialbo, tuttavia una di quelle contromisure cos ovvie giacche poco vengono prese sopra esame: spegnete la agguato wireless dal momento che non la state usando. Nell’eventualita che la insieme wireless non durante celebrazione, l’intruso non ha maniera di usarla e ha fuorche eta attraverso provare di entrarvi qualora accesa.

Un dimostrazione singolare il mio fatto: il maneggevole di abitudine nell’eventualita che ne sta sulla scrivania, e per tal accidente collegato alla rete camera via vuoto. La agguato wireless accesa soltanto mentre prendo il maneggevole e vado sopra un’altra stanza ovverosia sopra paradiso. Laddove non uso il leggero, spengo la insieme wireless (le altre macchine di edificio sono cablate).

comments

Add comment

Your comment will be revised by the site if needed.